Lun04222024

Last updateLun, 22 Apr 2024 5am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cultura ed Eventi Al via la formazione con il progetto “Diversità di genere – parità di diritti”

Cultura ed Eventi

Al via la formazione con il progetto “Diversità di genere – parità di diritti”

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

L’amministrazione di Gravina in Puglia partecipando al bando GENEREinCOMUNE nel marzo 2023 è tra i sessanta comuni che dall’ANCI ha avuto l’approvazione del progetto “Diversità di genere – parità di diritti” per un importo pari ad euro 6.000,00 più euro 500,00 di compartecipazione per un totale di euro 6.500.

Con deliberazione dirigenziale n. 763 del 9 novembre 2023, l’amministrazione comunale ha affidato alla APS Philìa il coordinamento delle attività che la stessa associazione ha avviato e che, specifica la referente locale Ketti Lorusso, “abbiamo accettato con piacere e senza alcun riconoscimento economico alcuno per la APS ma per la piena condivisone degli scopi progettuali in coerenza con gli obiettivi associativi”.

Mercoledì 28 febbraio avrà inizio il percorso formativo che sarà condotto da professioniste formatrici quali: la professoressa Mirella Giannini attualmente anche presidente della Associazione Stati Generali delle donne di Bari, la professoressa Francesca Bitetto della Università “A. Moro” di Bari e l’avvocata Roberta De Siati.

Ad intervenire il giorno 28 sarà anche la Avvocata Lella Ruccia Consigliera di parità della Regione Puglia.

Interverranno tra le autorità locali, il Sindaco Fedele Lagreca e l’assessora alle pari opportunità Avvocata Cilifrese. I lavori saranno introdotti dalla vice presidente del Consiglio dott.ssa Pasqua Debenedictis.

La formazione è rivolta ai dipendenti comunali, agli amministratori politici e ai rappresentanti degli ETS che a vario titolo si occupano di parità e pari opportunità anche nell’ambito della consulta cittadina per la parità e pari opportunità.

La partecipazione non richiede iscrizione e data l’alta rilevanza dei temi che si andranno a trattare, gli appuntamenti si terranno nella sala consiliare cosicché nessuno possa sentirsi escluso ma possa liberamente accedervi.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database