Lun04222024

Last updateLun, 22 Apr 2024 5am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cultura ed Eventi Tentazioni...risorsa d'Amore

Cultura ed Eventi

Tentazioni...risorsa d'Amore

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 1, 12-15)

In quel tempo, lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni, tentato da Satana. Stava con le bestie selvatiche e gli angeli lo servivano.
Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo».

 

Commento:

La Quaresima è già iniziata col Mercoledì delle Ceneri,  aprendo il nostro cammino verso la Pasqua,  attraverso le 5 Domeniche di Quaresima. Oggi viviamo la Domenica delle tentazioni di Gesù. La Liturgia  ci offre due segni da seguire come Viottoli verso Colui che è Via-Verità-Vita: la luce della Pasqua e l'arcobaleno. Noi non siamo destinati a rimanere nel deserto arido. Questo Tempo dell'Anno Liturgico è stagione dell'essenziale, delle potature. L'apostolo Giacomo ci invita a vedere la prova, la tentazione come "perfetta letizia". Gesù, dopo esser stato tentato, si intratteneva con animali selvatici (quasi a sottolineare una riconquistata armonia originale) e con gli angeli. Gesù, cancellando le antiche paure del dopo Eden, ristabilisce l'armonia smarrita per il peccato originale, ridisegnando un arcobaleno di un'Alleanza Nuova. Impariamo a migrare dai deserti delle nostre tentazioni ad un Patto d'Amore, portatoci e ristabilito da Cristo. Siamo invitati in questa 1^ tappa quaresimale a camminare dietro al Maestro nella pazienza e con tenacia, rendendo le nostre fragilità e i nostri deserti di tentazione una risorsa d'amore, innamorandoci di Gesù, che ci precede, gridando il Suo proclama: "Il Regno di Dio è vicino, convertitevi a Me, che sono Vangelo, armonia, felicità”. Reimpariamo ad amare la Parola di Dio, Luce sul nostro cammino, avendola  sulle mani, nel cuore, nella mente, sulle labbra. Leggere spesso la Bibbia, meditarla, pregarla, assimilarla. Cosa succederebbe se trattassimo la Bibbia come trattiamo il nostro cellulare? Aprirla diverse volte al giorno.  Se avessimo nel cuore e con noi la Sua Parola le tentazioni  non ci vincerebbero! Buon cammino in questa 1^tappa di Quaresima! don Sante.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database