Ven02232024

Last updateVen, 23 Feb 2024 6am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cultura ed Eventi SEGUIRE E CREDERE IN LUI, DIVENTEREMO PESCATORI DI UOMINI

Cultura ed Eventi

SEGUIRE E CREDERE IN LUI, DIVENTEREMO PESCATORI DI UOMINI

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 1, 14-20)

Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: "Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo".
Passando lungo il mare di Galilea, vide Simone e Andrea, fratello di Simone, mentre gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. Gesù disse loro: "Venite dietro a me, vi farò diventare pescatori di uomini". E subito lasciarono le reti e lo seguirono.
Andando un poco oltre, vide Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello, mentre anch'essi nella barca riparavano le reti. E subito li chiamò. Ed essi lasciarono il loro padre Zebedèo nella barca con i garzoni e andarono dietro a lui.

 

Commento:

Celebriamo la 5ªDomenica della Parola. Giovanni Battista è stato arrestato; emerge la figura di Gesù che fa udire la Sue prime parole, e iniziano a seguirlo quelli che Lui chiamerà Apostoli. Il 1°invito del giovane Maestro è di convertirsi e credere nel Vangelo, credere "in" Lui, non solo credere "al" Vangelo. Camminando lungo il litorale mare di Galilea, Gesù vide...e inizia a far cadere nel cuore di quattro pescatori il Seme della Sua chiamata. Ma prima di convertire...bisogna convertirsi (cf. 1^ Lettura). Per vivere il tempo appieno è necessario ricordarsi continuamente che "passa la scena di questo mondo!" (2^ Lettura). È tempo di lasciarsi chiamare, permettere al Seme, gettato nei solchi della nostra vita, di marcire; le lacrime di conversione cadranno come acqua per innaffiare quel seme, che porta in sè il futuro del germoglio. Con la tua chiamata, con la tua Voce , "mio Dio, mi hai ferito d'amore" e possa il tuo Vangelo esser una "ferita" ancora vibrante! (Paul Verlaine). Buona Domenica! DonS.  don Sante.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database