Lun02262024

Last updateLun, 26 Feb 2024 3pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cultura ed Eventi LA STORIA ARRICCHISCE LA COMUNITA’

Cultura ed Eventi

LA STORIA ARRICCHISCE LA COMUNITA’

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Click to open

I lavori effettuati nei sotterranei della biblioteca Finia nel 2008 avevano portato alla luce due pezzi di tufo con delle incisioni appartenenti agli inizio dell’anno 1100, uno è un cippo di alferada e l’altro rappresenta un frammento dello stemma di Gravina.

L’oscuro lavoro di don Giacomo sta permettendo a chi partecipa agli incontri che lo stesso organizza di accrescere la cultura, in questo contesto ieri sera presso la stessa biblioteca se ne è tenuto uno per saperne su quanto rinvenuto ed è stato il prof. Franco Benucci, esperto di linguistica, a dare indicazioni attendibili vista la conformità degli oggetti.

Cippo di Alferada è un tronco di colonna con iscrizione, nella fattispecie rappresenta un dono di un uomo alla sua donna, nello specifico una donna non di rango regale atteso che il monumento non ha un capitello.

Si è potuto risalire al “frammento dello stemma di Gravina” accostando quanto rinvenuto ai vari disegni che hanno segnato l’evoluzione del nostro stemma per avere tale certezza.

Insomma si è avuto modo di arricchirsi circa la storia del nostro territorio anche perche, poi, il prof. Raguso ha deliziato gli uditori parlando del castello che era situato dove oggi c’è la cattedrale, castello distrutto dal terremoto ma ci sono le due torri ancora visibili.

Studi fatti dal professore stanno permettendo a Massimo Loglisci di realizzare una miniatura.    

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database