Dom09252022

Last updateDom, 25 Set 2022 7am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cultura ed Eventi …essere e custodire il Fuoco

Cultura ed Eventi

…essere e custodire il Fuoco

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Dal Vangelo secondo Luca (Lc12,49-53)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
"Sono venuto a gettare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso! Ho un battesimo nel quale sarò battezzato, e come sono angosciato finché non sia compiuto!
Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisione. D'ora innanzi, se in una famiglia vi sono cinque persone, saranno divisi tre contro due e due contro tre; si divideranno padre contro figlio e figlio contro padre, madre contro figlia e figlia contro madre, suocera contro nuora e nuora contro suocera".

 

Commento:

"...Gesù disse ai suoi dicepoli: «Sono venuto a portare il fuoco sulla terra; e come vorrei che fosse già acceso! C'è un battesimo che devo ricevere; e come sono angosciato, finché non sia compiuto! ..." . Una parola fondamentale della Parola odierna è il “fuoco”, che, nel linguaggio profetico, è legato al giudizio finale: elemento da una parte distruttivo e al contempo purificatore (vedi la distruzione di Sodoma) e nello stesso tempo è un elemento purificatore (cf. Is.1,25: “Purificherò come in un forno le tue scorie”). Nel Vangelo, Gesù esprime un ardente desiderio di portare la gioia Infuocata della Sua Parola (“Farò delle mie parole come un fuoco”- Gr.5,14) e, di conseguenza, la "divisione". Sì, perché dinanzi a Lui si deve scegliere, non si può rimanere mediocri, neutrali! Ben diceva il teologo David Maria Turoldo: "“Credere è entrare in conflitto”. Gesù ci chiama ad uscire dal "tepore della cenere", perché Egli rigetta coloro che non sono nè caldi e nè freddi. Siamo chiamati ad avere un cuore che brucia, e possiamo, come nella Pentecoste, essere battezzati in Spirito Santo e fuoco e fare l'esperienza di Paolo: «Corriamo con perseveranza nella corsa…tenendo fisso lo sguardo su Gesù»  Don Sante

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database