Mar07052022

Last updateMar, 05 Lug 2022 1am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

 

Back Sei qui: Home Politica ZONA ARCHEOLOGICA, OLTRE AL DEGRADO SPERPERATI ANCHE SOLDI PUBBLICI

Politica

ZONA ARCHEOLOGICA, OLTRE AL DEGRADO SPERPERATI ANCHE SOLDI PUBBLICI

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Click to open

Il servizio mandato in onda da Striscia la notizia mercoledì scorso relativo al degrado in cui versa la nostra zona archeologica ha suscitato parecchia polemica sui social, era stato proprio l’ex sindaco a sdegnarsi perché qualcuno avesse inteso far sapere a tutta l’Italia quella che è una vergogna atteso che nonostante fossero arrivati parecchi miliardi di lire per il recupero del patrimonio, la situazione è sempre più peggiorata…

Questa redazione ha più volte cercato di attenzionare la questione ma non ha mai avuto reazioni da parte di chi amministrava, in particolare a marzo dello scorso anno e successivamente a novembre.

Evidenziavamo che non capivamo, così come continuiamo a non capire come mai, nonostante dall’agosto del 2019 fosse stato dato in gestione alla cooperativa “Letitia” il pianoro della Madonna della Stella unitamente al Museo civico, non è visibile nessun cambiamento.

Dalla convenzione, della durata di quattro anni, si evince che la cooperativa doveva provvedere al servizio di sorveglianza e di pulizia della zona archeologica, ad oggi nessun servizio ci risulta essere stato reso, così come non ha mai avuto inizio il funzionamento del museo; in cambio il Comune ha liquidato 70.000 euro a titolo di start up per le spese legate all’allestimento delle sale oltre a versare un importo mensile di 1.000 euro per la gestione.

Perché nessuno, a cominciare dall’ex sindaco, ha mai dato una spiegazione? A conti fatti la comunità ha sperperato più di centomila euro!!!

Altro che i panni sporchi si lavano in famiglia, ci auguriamo che proprio a seguito del servizio di “Striscia la notizia” intervenga la Corte dei conti per fare chiarezza su tutto.

La galleria fotografica documenta il degrado esistente sia a marzo che a novembre 2021.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database