Sab12042021

Last updateSab, 04 Dic 2021 12pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Politica IL COMUNE DI GRAVINA SARA’ IN GRADO DI ATTINGERE AI FONDI PREVISTI DAL PNRR E DAL POR FESR-FSE?

Politica

IL COMUNE DI GRAVINA SARA’ IN GRADO DI ATTINGERE AI FONDI PREVISTI DAL PNRR E DAL POR FESR-FSE?

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Le OO.SS. CGIL, CISL e UIL di Gravina non capiscono perché il Comune di Gravina, tramite il sindaco Valente, non abbia ancora risposto ad una nota del 5 u.s. nella quale chiedono di avviare con urgenza un confronto per predisporre tutte quelle misure necessarie allo scopo,evitando come sulla rigenerazione urbana scaduta a Giugno u.s. di non candidare il nostro Comune,carente di progettazione e restio al confronto formalmente richiesto dalle parti sociali.

Il corpo della nota fa riferimento ai finanziamenti previsti dal Piano Nazionale di  Ripresa e Resilienza per i quali i Comuni hanno grande possibilità di accedere e, riferiscono, se prima si poteva lamentare la mancanza di tecnici che potessero preparare i progetti ora ci sarebbe la possibilità di rivolgersi ai 21 tecnici che la Città Metropolitana di Bari ha messo a disposizione.

Oltretutto, ribadiscono, nella nota, il 28 luglio la stessa aveva sottoscritto un Piano strategico che prevede nei 10 punti un ruolo di attivazione e confronto con le parti sociali, per condividere un’idea di sviluppo del territorio,evitando frammentazione e progetti a pioggia.

Alle ingenti risorse previste dal PNRR si aggiungono gli oltre 7,5 miliardi di euro previsti dal Programma Operativo Regionale FESR-FSE e che vedono destinatari sempre i Comuni.

Questo assurdo silenzio non ha fermato le OO.SS. che con successiva nota si sono rivolti alle Associazioni di categoria di Gravina come la Confindustria, Confartigianato, Cna, Fenailp, Confcommercio, Confagricoltura, Cia, Coldiretti.

In essa ripropongono le stesse questioni previste dalla nota inviata al Comune e propongono la costituzione di un PES (Partenariato Economico e Sociale) a livello cittadino in quanto il confronto partenariale è propedeutico all’ottenimento delle risorse.

E’ importante non perdere altro tempo, a nessuno è permesso di non attivarsi.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database