Mar07052022

Last updateMar, 05 Lug 2022 1am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cultura ed Eventi FRANCO COZZOLI E L’IMPEGNO SOCIALE

Cultura ed Eventi

FRANCO COZZOLI E L’IMPEGNO SOCIALE

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Click to open

Oggi avresti festeggiato il tuo onomastico invece il 21 settembre scorso il Covid ti ha portato via dopo cinque mesi di lotta.

Una testimonianza la tua vita terrena che difficilmente sarà dimenticata, ricorderemo sempre il tuo impegno per il sociale, impegno dato in funzione di quel volontariato che ti ha sempre guidato.

Al fianco delle persone che ti chiedevano aiuto nel momento in cui avevano bisogno di sangue, il tuo guidare l’associazione FIDAS per oltre vent’anni ha contribuito a sensibilizzare sempre più le persone a donare, a donare la vita e la comunità gravinese è cresciuta molto in questo.

Altro tuo instancabile impegno è stato quello di guidare la Confratelli della Santissima Annunziata, insieme al tuo amico fraterno Saverio organizzavi iniziative ed avevi sempre grande cura dell’omonima cappella al cimitero così come sei stata persona di riferimento per quanto concerne la Parrocchia dei Santi Nicola e Cecilia, la tua Chiesa.

Insomma è andata via una persona sempre disponibile a tendere una mano, per questo ti saremo sempre grati.

Commenti (4)
Grazie Murgiatime, grazie papà!
4Martedì, 05 Ottobre 2021 20:37
Mina Cozzoli

Grazie Murgiatime, di questo bellissimo omaggio al mio straordinario papà! È stato sempre un uomo socialmente molto impegnato, in molti ambiti: la CISL (negli anni di lavoro in banca), l'Azione Cattolica, la FIDAS e l'Arciconfraternita Maria Ss.ma Annunziata ( per le ultime due, più di tutto, ha speso tutte le sue energie ed il suo tempo). Anche il COVID era riuscito a battere a luglio, superando delle prove difficilissime e, finalmente il 18 agosto avevamo tutti gioito per l'uscita dalla rianimazione e l'inizio del percorso di riabilitazione -lui, i suoi cari, i tanti amici, ma anche i dottori e gli infermieri che l'hanno visto sempre combattere, affidandosi alle cure della medicina e della Provvidenza, ammirando il suo attaccamento alla vita e alla famiglia. Un frutto è buono e cade quando raggiunge la sua piena maturazione così come la morte del chicco di grano produce molto frutto. Sono certa che il buon esempio di figure come mio padre sia sprone per tanti a spendersi, senza un tornaconto personale, per rendere il mondo un po' più bello, più equo e più giusto. Grazie, papà, possa tu essere sempre orgoglioso di ciascuno dei tuoi cinque figli così come noi lo saremo sempre di te.

Per Franco
3Martedì, 05 Ottobre 2021 17:58
Rosa Maria

Franco uomo "buono e onesto" e per essere buoni e onesti ci vuole coraggio. Una figura paterna famigliare per chi é legato alla tua famiglia da lunga amicizia come tu stesso hai ricordato una volta ad un "indiscreto di turno" che ti chiedeva perché ti stessi tanto dando da fare e ti preoccupassi quando anche mio padre é venuto a mancare. Nella tua figura paterna, infatti, riconoscevo un po' anche quella di mio padre. Persona gioviale, ironica, capace di vivere la vita al servizio degli altri secondo i valori cristiani.

Per franco
2Martedì, 05 Ottobre 2021 17:05
Clara Giannelli

Tutto vero, aggiungo amico sincero , con le Sue battute che ti facevano passare la tristezza, , amorevole, legato alla famiglia dove ha svolto benissimoil suo dovere di padre e marito, buon consigliere. Ti porteremo sempre nel cuore Franco . Riposi in pace

Fratello maggiore
1Martedì, 05 Ottobre 2021 04:13
Aldo Masciandaro

Ti ho sempre considerato fratello maggiore, io che non ne ho avuto mai uno. Ero convinto che il virus non ti avrebbe sottratto agli affetti famigliari e ai numerosi tuoi amici. Porterò sempre nel mio cuore la tua figura ricurva sulla scrivania impegnata ad organizzare la numerosa schiera di donatori di sangue nel loro nobile impegno. Alla guida della Arciconfraternita della SS.ma Annunziata ti sei contraddistinto per il tuo cristallino comportamento di autentico cristiano credente e credibile. Ora che hai combattuto la tua battaglia e hai meritato la tua ricompensa prega per tua moglie, i tuoi figli, i tuoi nipoti i tuoi parenti e per tutti noi. Il nostro pianto è pianto di gioia perché ora contempli il volto santo di Gesù Cristo. Ciao carissimo Franco mio fratello maggiore

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database