Mer10272021

Last updateMer, 27 Ott 2021 11am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Politica Scorie radioattive: formalizzata l’adesione del Comune di Gravina al seminario nazionale

Politica

Scorie radioattive: formalizzata l’adesione del Comune di Gravina al seminario nazionale

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Terminata l’apprensione dei gravinesi dovuta a quella che era la non registrazione per poter partecipare al seminario nazionale al fine di discutere sul deposito unico per lo stoccaggio di scorie radioattive a bassa e media intensità.

Il primo cittadino ieri fa fatto sapere di aver formalizzato l’adesione del Comune a tale evento, calendarizzato per le regioni Puglia e Basilicata per il 26 e 27 ottobre prossimi.

Sarà Antonio Fiore, geologo e presidente in carica della Sigea (Società italiana di geologia ambientale), già attivamente impegnato nella redazione delle osservazioni alla Cnapi presentate dalla stessa Regione Puglia, a  presentare le controdeduzioni tecniche necessarie a dimostrare che il territorio di Gravina, per le proprie caratteristiche geomorfologiche, culturali e ambientali, risulta inadeguato ad ospitare le scorie.

Una notizia che tutti aspettavano viste le sollecitazioni di singole persone e del Comitato di Consultazione.

Quest’ultimo, costituitosi per l’occasione, aveva inviato una richiesta di incontro finora rimasta inascoltata ed è per questo rammaricato atteso che aveva “svegliato” i cittadini ad essere attivi su questa vicenda organizzando anche degli incontri pubblici ai quali aveva partecipato anche l’assessore comunale delegato ed alcuni consiglieri comunali.

Il Comitato ha anche preparato ed inviato al Comune le osservazioni che spiegano i motivi perché il nostro territorio non può essere candidato a diventare sito unico nazionale per il deposito delle scorie radioattive, documento apprezzato da più Istituzioni e che aveva fatto dichiarare al sindaco di plaudire per l’impegno profuso e di intendere collaborare con lo stesso nella gestione della situazione.

Dichiarazione, però, che al momento è rimasta solo sulla carta.  

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database