Ven08062021

Last updateGio, 05 Ago 2021 2pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cultura ed Eventi Nel dolore e nella vita, siamo nel Cuore di Gesù

Cultura ed Eventi

Nel dolore e nella vita, siamo nel Cuore di Gesù

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

 

 

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 5,21-43)

In quel tempo, essendo Gesù passato di nuovo in barca all'altra riva, gli si radunò attorno molta folla ed egli stava lungo il mare. E venne uno dei capi della sinagoga, di nome Giàiro, il quale, come lo vide, gli si gettò ai piedi e lo supplicò con insistenza: «La mia figlioletta sta morendo: vieni a imporle le mani, perché sia salvata e viva». Andò con lui. Molta folla lo seguiva e gli si stringeva intorno.
Dalla casa del capo della sinagoga vennero a dire: «Tua figlia è morta. Perché disturbi ancora il Maestro?». Ma Gesù, udito quanto dicevano, disse al capo della sinagoga: «Non temere, soltanto abbi fede!». E non permise a nessuno di seguirlo, fuorché a Pietro, Giacomo e Giovanni, fratello di Giacomo.
Giunsero alla casa del capo della sinagoga ed egli vide trambusto e gente che piangeva e urlava forte. Entrato, disse loro: «Perché vi agitate e piangete? La bambina non è morta, ma dorme». E lo deridevano. Ma egli, cacciati tutti fuori, prese con sé il padre e la madre della bambina e quelli che erano con lui ed entrò dove era la bambina. Prese la mano della bambina e le disse: «Talità kum», che significa: «Fanciulla, io ti dico: àlzati!». E subito la fanciulla si alzò e camminava; aveva infatti dodici anni. Essi furono presi da grande stupore. E raccomandò loro con insistenza che nessuno venisse a saperlo e disse di darle da mangiare.

 

Commento:

Spesso nelle nostre dimore, come a Cafarnao, dolori, prove dure vi entrano. Nè denaro, nè prestigio sociale ci garantiscono le nostre vite, come accadde nella casa di Giàiro, Capo sinagoga, che va a cercare Gesù: "La mia figlioletta è in fin di vta. Vieni!" Una fanciulla di appena 12 anni! E Gesù si incammina col papà della bimba, insieme. Quel Cuore, tenero e sensibile come mamma scende nelle Radici doloranti di quella famiglia, delle nostre "Piccole Chiesa Domestiche". "Gesù lasciava che i malati lo toccassero, avessero contatto con il suo corpo, per questo egli toccava i malati: tocca il lebbroso per guarirlo, tocca gli orecchi e la lingua del sordomuto per aprirli, tocca gli occhi del cieco per ridargli la vista, tocca i bambini e impone le mani su di loro, tocca il morto per risuscitarlo; e a sua volta si lascia toccare dai malati, da una prostituta, dai discepoli, dalle folle" (E. Bianchi). Quando poi la vita della fanciulla viene recisa, come un fiore, tutte le speranze sembrano  seccare, appassire. Ma interviene una iniezione di fiducia del Signore nel cuore trafitto e dolorante di papà Giàiro: "Non temere!". E dalle mani di Gesù, di Colui che si presenterà come Risurrezione e Vita, fuoriesce una forza di Nuova Vita; e alla vita fisica, suggerisce poi di darle da mangiare. È necessario continuare ad aver fede, anche toccando furtivamente un lembo di mantello o aggrappandosi ad un filo di fede, perchè così un cerchio d'amore risuscita Vita zampillante: «Amare è dire: tu non morirai» (Gabriel Marcel). «Prese la mano della bambina». È un contatto che ci strappa alla non-vita. È un Dio con noi, che ci prende per mano, prende per mano una fanciulla esanime, compiendo una...dialisi di Vita, profumando quella bimba, quella famiglia di libertà. Il nostro Dio ci lascia un mandato: solo abbracciando la disperazione di chi soffre generiamo nuova vita. Amiamo questo Dio di Speranza che ci insegna a tenerci per mano, diluendo ogni dolore e angoscia. Non dita puntate o pugni chiusi e aggressivi, ma abbraccio che ci afferra e ci rialzi per continuare il nostro cammino con Lui,  verso un Dio Papà-Mamma. E, anche quando cadiamo, ci adagiamo in un Cuore-Amore! Buona Domenica!

 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database