Ven08062021

Last updateGio, 05 Ago 2021 2pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cultura ed Eventi SPOT PER PROMUOVERE GRAVINA

Cultura ed Eventi

SPOT PER PROMUOVERE GRAVINA

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Sarà uno spot promozionale, proiettato durante la trasmissione di Telenorba: Battiti live, ad aprire la stagione turistica gravinese. Seguiranno, a breve, altre iniziative promozionali che accompagneranno la stagione estiva, con l’intento di riposizionare Gravina, tra le mete, turisticamente, più ambite. L’ombra del Covid continuerà, purtroppo, a condizionare, pesantemente, qualsiasi tipo di programmazione. Il nostro sguardo, per il corrente anno, sarà proiettato sul Ponte-Acquedotto, sul quale, ovviamente, sono puntati gli occhi di tutto il mondo, in concomitanza con l’inizio della proiezione, nelle sale cinematografiche, del film NO TIME TO DIE, ultimo della serie di James Bond, prevista per il 30 settembre p.v..

“Grazie a questo film, ha dichiarato l’assessore al turismo, ing. Calculli, tutto il mondo avrà la possibilità di ammirare una tra le più splendide realtà del nostro ricco patrimonio; il Ponte Viadotto-Acquedotto che riusciva a soddisfare le esigenze di attraversamento e di approvvigionamento idrico della popolazione del tempo, è stato eletto a simbolo della laboriosità del nostro popolo, della sua inventiva e della sua ingegnosità. L’inserimento di Gravina nella XIX edizione di "Battiti Live", appuntamento televisivo dell'estate musicale, pugliese e italiano, non è un caso. Il sindaco Valente e l’intera giunta comunale sono determinati nella valorizzazione del nostro patrimonio artistico, archeologico, culturale, religioso, ambientale ed enogastronomico. Quest’anno, col contributo del Consorzio Turistico, dobbiamo ripartire puntando tutta la nostra attenzione sul turismo. È chiaro che in questa opera di sensibilizzazione sia determinante la collaborazione di tutti i cittadini. È giunta l’ora che il turismo assurga, a pieno titolo, a ruolo centrale nella politica e nell’attenzione pubblica”. Tutto il programma estivo sarà incentrato sul Ponte. Nello spot, in onda su Telenorba, Gravina viene paragonata a un fiore dai tanti petali: storia antichissima, archeologia, cultura, civiltà rupestre, monumenti architettonici, religiosi e civili, artigianato, enogastronomia. Quest’anno è nostro intento offrire al visitatore un ventaglio di proposte che vedano protagonista l’intero patrimonio territoriale. I tour ideati prevedono, di già, un ruolo da protagonista per il nostro PonteAcquedotto; un tour di base, già operativo, è all’attenzione dei turisti, mentre altri tours saranno proposti per il periodo estivo che prevedono la valorizzazione dell’intero patrimonio artistico-archeologico del nostro territorio, che, suddiviso in aree tematiche, si porrà, all’occhio del visitatore, in tutta la sua bellezza e maestosità. Si è pensato di dare seguito alle iniziative al rientro dalle nostre vacanze, auspicandoci un clima più distensivo e, finalmente scevro da timori di contagio. Ci si augura di poterlo integrare o variare la meglio.

Ecco il nostro programma: Alla scoperta delle origini: conosci il tuo territorio.

Gravina archeologica: zone archeologiche

Gravina rupestre: visita nelle chiese rupestri

Chiese-conventi: visite nelle chiese con annessi conventi.

Gravina nascosta, visita nei sotterranei.

Gravina Orsiniana, visita presso tutti i luoghi Orsiniani della città.

Gravina cristiana: visita alle cattedrali di Gravina.

Alcuni tour saranno integrati con percorsi naturalistici e visite mirate ad opifici di prodotti tipici che, previe le dovute prenotazioni, saranno raggiungibili anche con pulmini..

È prevista, inoltre, una giornata dedicata agli amatori delle bici con un ciclo tour panoramico.

Un simile approccio, al territorio e alla sua realtà storico-artistica è stato, già, sottoposto, in collaborazione con l’amministrazione comunale, anche, agli istituti scolastici e si prevede che, alla ripresa dell’anno sociale, ci sarà la dovuta attenzione e partecipazione da parte dell’intero popolo scolastico gravinese.

A chiusura degli eventi, covid permettendo, è prevista una serata turistica tipica che vede il coinvolgimento di altre associazioni culturali operative sul territorio, dove, tra enogastronomia, canti popolari e esibizioni folcloristiche, immersi in una atmosfera fantasiosa fatta, di giochi di luce e fuochi, si possa gustare un modo e un mondo diverso per conoscere la propria città.

Gravina, 24.06.2021

                                                                                  Consorzio Turistico “Gravina in Murgia”

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database