Gio04222021

Last updateMer, 21 Apr 2021 2pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Politica Interrogazione urgente con risposta scritta

Politica

Interrogazione urgente con risposta scritta

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

I loculi cimiteriali stanno diventando una spina nel fianco per l’Amministrazione Valente, l’argomento fu affrontato domenica scorsa dal consigliere Cardascia durante il suo ormai abitudinale video-messaggio.

Ora ci è giunta una interrogazione del consigliere Varrese , indirizzata al primo cittadino, che integralmente pubblichiamo:

 

Il sottoscritto Vincenzo Varrese nella qualità di consigliere comunale

premesso

-che con delibera di giunta comunale nr. 47 del 14/03/2013, avente ad oggetto “Cimitero Comunale. 1° stralcio funzionale. Realizzazione di loculi e ossarietti comunali. Approvazione progetto preliminare”, la giunta comunale prevedeva -nel quadro finanziario ivi riportato- che il progetto doveva autofinanziarsi “con la vendita dei loculi” da espletarsi mediante avviso pubblico;

-che -dunque- nel relativo bando si individuavano i prezzi da pagarsi per intero e così individuati: prima fila 3.100,00; seconda fila 5.500,00; terza fila 4.600,00; quarta fila 2.200,00; ossarietti 450,00.

-che centinaia di cittadini, così come individuati nella graduatoria stilata dopo il bando, hanno versato nelle casse dell'Ente centinaia di migliaia di euro nella certezza di vedersi assegnare i loculi prenotati;

-che sono passati oramai molti anni e nulla è stato fatto; anzi, appare del tutto improbabile che l'iter per la realizzazione dei loculi cimiteriali, così come predisposta nella delibera nr. 47 del 14 marzo 2013 possa andare a buon fine essendo già stato bocciato dagli enti preposti;

-che i tanti cittadini bussano ogni giorno alla porta del Sindaco per avere notizie e, soprattutto, vedersi restituire quanto versato;

-che molti ancora si sono rivolti alle vie legali;

-che alla luce di quanto sopra, non pare allo scrivente che possa operare la clausola di recesso con penale prevista dal bando; che, anzi, al più, dovrebbe operare al contrario, attesa la grave e perdurante inadempienza della pubblica amministrazione;

tanto premesso il sottoscritto

CHIEDE

alla S.V. Ill.ma interrogata, quali misure si intendono adottare per dare risposte ai cittadini e, soprattutto, se è volontà della pubblica amministrazione prendere atto del fallimento del progetto di realizzare i nuovi loculi cimiteriali, così come da citata delibera,  porre fine a questo vero e proprio disagio sociale venutosi a creare fra i tanti cittadini, piccoli risparmiatori che hanno affidato alla P.A. i loro risparmi, e restituire i danari chiedendo scusa e, magari, riproponendo altri eventuali progetti.

 

Gravina, 01/03/2021

 

Vincenzo Varrese

Consigliere “Democratici Sempre”

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database