Sab01162021

Last updateSab, 16 Gen 2021 3pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cronaca POCHI I DIPENDENTI AL COMUNE, I CITTADINI LAMENTANO LA MANCANZA DI EROGAZIONE SERVIZI

Cronaca

POCHI I DIPENDENTI AL COMUNE, I CITTADINI LAMENTANO LA MANCANZA DI EROGAZIONE SERVIZI

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Una famiglia ha contattato la nostra redazione per evidenziare l’impossibilità di avere la correzione del numero civico della loro abitazione causa mancanza di personale.

Documenti alla mano ci hanno dimostrato che pur avendo presentato richiesta di variazione sin dal 26 settembre 2019, ad oggi all’ufficio anagrafe risulta che il numero civico non è cambiato.

Si pensava che il 13 febbraio 2020 si potesse essere risolta la questione posta perché l’impiegato addetto aveva rassicurato un componente della famiglia che l’iter era in atto, in effetti a distanza di pochi giorni ebbe la visita di un vigile urbano per le verifiche di rito.

La scoperta, invece, che nulla fosse cambiato è di qualche giorno fa: a seguito di un controllo da parte della Polizia di Stato, la famiglia scopriva che alla motorizzazione non era giunta nessuna comunicazione di variazione da parte del Comune.

Ieri pomeriggio un salto all’ufficio comunale addetto, era chiuso nonostante una targhetta indicasse l’orario di ricevimento del pubblico: martedì e giovedì dalle 16,30 alle 18,30. Seppero che l’unico impiegato è in ferie perché prossimo al pensionamento.

Sembra la trama di un film, invece è la realtà: molti uffici comunali sono chiusi e i cittadini, che pure pagano le tasse, rischiano di pagare delle multe perché da oltre un anno non viene sistemata una semplice pratica amministrativa.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database