Sab01162021

Last updateSab, 16 Gen 2021 3pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cultura ed Eventi "INCONTRIAMOCI AL BOSCO"

Cultura ed Eventi

"INCONTRIAMOCI AL BOSCO"

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Click to open

Si è svolto domenica mattina un incontro promosso dall'Associazione "Bosco Difesa Grande" presso l'ex stazione ippica comunemente chiamata "Marcuccio".

L'associazione, recentemente costituitasi, ha inteso organizzare questo evento per farsi conoscere alla cittadinanza e per dialogare con le altre associazioni ambientaliste di Gravina.

La location non è stata casuale perché ogni fine settimana il bosco è meta di tanti cittadini che si ritrovano per svago, per passeggiare o per fare attività fisica, ma soprattutto perché gli spazi aperti hanno potuto assicurare il distanziamento tra persone.

L'associazione  "Bosco difesa grande" è stata rappresenta dal presidente Vincenzo Florio e dal consiglio direttivo. Erano presenti tanti cittadini ma soprattutto i Presidenti e i referenti di altre Associazioni ambientaliste come il Gruppo Amatoriale Nordic Walking, "Gravina Natura Ambiente", associazione" Dorando Pietri", i ragazzi del Punto GG, associazione "Shamanin Apulian Ultimate frisbee", Lipu e di gravinapuliscoio ecc. Immancabile Carlo Centonze con le sue foto professionali.

Hanno accolto l'invito anche l'assessore al bosco Felice Lafabiana e il Presidente del Consiglio Maria Pina Digiesi.

Il presidente Florio ha ribadito l'intento della Associazione e cioè quello di costituire una grande rete con la finalità comune di salvaguardare l'ambiente e il bosco e ha inoltre auspicato la massima collaborazione da parte dei soci e cittafini che visitano il bosco per segnalare taglio di legna furtiva, l'uso improprio di mezzi motorizzati nel SIC o la caccia indiscriminata all'interno del bosco. La collaborazione deve far si che anche l'amministrazione sia messa al corrente di queste problematiche affinché si trovi una soluzione positiva. L'associazione si impegna anche a ricercare forme di finanziamento utili a gestire il bene pubblico.

L'assessore, nel suo intervento, ha parlato delle prossime iniziative dell'amministrazione come la gestione ordinaria del polmone verde gravinese che sarà affidata alla ditta per il verde pubblico (nei limiti gestionali che questo progetto prevede), del prossimo bando riguardante la struttura ex Bar Rifugio, del progetto di gestione della "Vaccarizza" da affidare ad un apicoltore che posizionera' 300 arnie e che darà in cambio la possibilità di fare visite scolaresche e la divulgazione sull'importanza delle api nel bosco per la biodiversità. In ultimo ha lanciato un appello a tutti i cittadini affinché si impegnino per mantenere pulito il bosco e che si adoperino con senso civico per la risoluzione dei tanti problemi ambientali.

L'incontro si è concluso con un augurio natalizio fatto a distanza e con l'impegno per ritrovarsi, oltre che in rete e sui social, anche dal vivo, magari in altra occasione quando la pandemia sarà finita.

Come si suol dire "qualcosa si muove" il che dimostra che i cittadini e gli amanti della natura sanno essere responsabili al punto giusto, possono dare una mano quando ci vuole e sono in grado di sopperire concretamente ai ritardi o agli affanni gestionali che in questi anni si sono avuti per il nostro bosco.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database