Lun11302020

Last updateDom, 29 Nov 2020 11am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Politica Street Art: il Comune risponde all’avviso pubblico della Regione

Politica

Street Art: il Comune risponde all’avviso pubblico della Regione

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Candidato il progetto “La Città invisibile” redatto con gli artisti locali

“La città invisibile”, quella del patrimonio immateriale, delle tradizioni anche dimenticate, prende forma e colore. Il Comune di Gravina in Puglia ha difatti risposto all’avviso pubblico della Regione Puglia POR PUGLIA 2014-2020 – Asse VI - Azione 6.7 - “Procedura negoziale per la selezione di interventi di potenziamento dell’offerta dei beni del patrimonio culturale attraverso la realizzazione di opere e servizi di Street art” con il progetto “La città invisibile” che in una rete culturale diffusa, abbraccia in un unico itinerario il parco archeologico di Botromagno, e varie aree della città, soprattutto quelle poste ai margini del centro abitato. “Abbiamo sempre creduto fortemente nella street art – commenta il sindaco Alesio Valente – tant’è che già nel 2015 abbiamo approvato in consiglio comunale un regolamento che disciplinava l’arte urbana e tanto è stato già fatto sulle mura della nostra città”. Un progetto del valore di circa 40 mila euro, redatto nell’ambito di una serie di incontri pubblici tenutisi negli scorsi mesi, che se approvato, darebbe largo spazio a laboratori e performance creative, collaterali alla realizzazione di numerose opere murarie: “E’ stato molto bello – aggiunge l’assessora Claudia Stimola – portare avanti questo lungo percorso che con il tempo si è arricchito di numerose idee e proposte per un’inedita visione della città, che non vediamo l’ora di mettere in atto”. Annodare a doppio filo cultura locale e patrimonio storico-architettonico: “Un’occasione – conclude l’assessora alle politiche giovanili Anna Gramegna – per riqualificare e creare occupazione per i giovani creativi, che in questo periodo così delicato, stanno anche loro subendo una grave battuta d’arresto nello sviluppo delle proprie professionalità”. 

 

Gravina in Puglia,  30 Ottobre 2020 

 

Comune di Gravina in Puglia

 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database