Mar09222020

Last updateMar, 22 Set 2020 2pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

   



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cronaca Bond 25. No Time to Die. Il Film girato a Matera e Gravina in Prima mondiale a Londra

Cronaca

Bond 25. No Time to Die. Il Film girato a Matera e Gravina in Prima mondiale a Londra

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

La Prima mondiale del nuovo film “Bond 25. No Time to Die”, girato in parte a Matera e Gravina, viene annunciata da Eon Productions per il prossimo 31 Marzo nell'esclusivo quartiere di South Kensington a Londra con red carpet nella prestigiosa sala concerti della Royal Albert Hall (Nella FOTO: è la stessa sala che ha ospitato le Anteprime degli ultimi titoli della saga: Skyfall nel 2012 e Spectre con Monica Bellucci nel 2015).

La produzione comunica che il film è attualmente nella fase di post-produzione e che verrà presentato nelle sale Regno Unito in data 2 Aprile e sul mercato Usa il successivo 10 Aprile. È tuttavia prevista una “preview showings” la notte del 9 Aprile. Si prevede la stessa data per la uscita in distribuzione in Italia.

Il film Bond 25. No Time to Die ha terminato la lavorazione ad Ottobre, con alcuni scatti di pickup; è stato annunciato che Hans Zimmer sta seguendo il film e che Billie Eilish sta scrivendo e interpretando la canzone che accompagnerà I titoli di testa.

Il Blog Apulia Cinema precisa che la notizia è stata data ufficialmente e che la stessa viene riportata dal blog britannico “The Spy Command”. Inoltre il sito “MI6 James Bond” riferisce che già a partire dal giorno 7 Gennaio erano in corso le sessioni di registrazione per la partitura musicale del film.

Commenti (1)
Grazie alla ns. bella Gravina, al ns bel territorio culturale, ambientale e gastronomico, si riesce ad avere attenzione da tutti
1Martedì, 21 Gennaio 2020 14:33
Franco Nacucchi

Facciamo tesoro di evidenziare sempre più le nostre bellezze naturali, dal territorio culturale, ambientale e gastronomico, che molti turisti apprezzano, forse, più di alcuni abitanti, sta ad ogni cittadino, valorizzare anche i propri prodotti tipici agroalimentari e artigianali, non a caso, mi ha fatto molto piacere durante i film di Cecco Zalone, quando espressamente invita tutti a venire in Puglia e pranzare presso le aziende agrituristiche, la stessa cosa di altri attori che bene fanno ad evidenziare e valorizzare le ns produzioni, i cittadini potrebbero fare di più per contribuire a valorizzare e produrre di più i prodotti tipici agroalimentari e artigianali, per la tutela dei produttori e dei consumatori.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database