Sab12142019

Last updateSab, 14 Dic 2019 6am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

   



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Politica LA DOVEROSA RISPOSTA AL SINDACO VALENTE

Politica

LA DOVEROSA RISPOSTA AL SINDACO VALENTE

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Dopo aver letto la replica del Sindaco Valente al nostro documento sulla questione Silos, ci rivolgiamo al primo cittadino avanzando alcune riflessioni.

Noi crediamo che discutere e trattare temi che riguardano la città sia un atto legittimo e democratico. Nessuno di noi ha mai inquinato il dibattito pubblico, caro Sig. Sindaco. Inquinamento e, al contempo, la deviazione dell’opinione pubblica è forse quella che commette Lei quando non chiarisce l’indirizzo politico di questa Amministrazione rispetto al destino del SILOS e invece si nasconde dietro pareri tecnici.

Questi “slalom” altro non fanno che avvalorare quello che è il nostro pensiero riguardo al destino del Silos: la sua presa di posizione Sig. Sindaco sembra più una difesa d’ufficio che il pensiero di un amministratore.

Noi di Articolo Uno Gravina siamo una forza responsabile, manifestiamo con chiarezza le nostre posizioni rispetto a tutti i temi di questa città, diciamo come la pensiamo, PRENDIAMO POSIZIONI CHIARE E LEGGIBILI. INTESI??

Non capiamo questo accalorarsi da parte sua e del segretario cittadino del PD: sembra alquanto strano attivare un’intera macchina di comunicazione (e di propaganda) per smentire un documento politico come il nostro che pone altri interrogativi e altre questioni non meno importanti.

Al contrario le giustificazioni dell’Amministrazione non smentiscono affatto l’operazione apparentemente speculativa e pertanto auspichiamo una netta posizione contraria alla ambiguità sin qui espressa dal progetto. Se gli uffici non hanno ancora rilasciato nessuna autorizzazione si prenda coraggio e si proceda ad emettere immediatamente il diniego!

Noi di articolo Uno Gravina abbiamo solo posto l’interrogativo sul futuro di quell’edificio di grande valenza storico-culturale, che fa parte dello skyline della città, che è parte importante del nostro paesaggio urbano e che ad oggi è oggetto di specifiche tutele da parte del Piano Paesaggistico Regionale.

Se sono assenti le tutele e i vincoli che tutte le normative vigenti impongono è colpa della politica e di questa Amministrazione che non si è ancora attivata.

Noi di Articolo Uno Gravina abbiamo parlato del rischio di una riconversione poco attinente alla storia del manufatto e ci siamo interrogati sulle sorti di un parere della Commissione Locale per il Paesaggio che, ricordiamo, è stato negativo!! Questo ci basta per dire che siffatta operazione è una semplice speculazione edilizia irrispettosa della storia del nostro paese.

Per quanto ci riguarda abbiamo sempre sollecitato al senso di responsabilità tutte le forze politiche perché riteniamo ciò indispensabile. Prova ne è, ad esempio, il nostro impegno per l’Ospedale della Murgia sulla questione Emodinamica, notizia apparsa poche ore fa sulle testate giornalistiche locali. Tutto quello che facciamo è nell’interesse della nostra comunità.

Adesso ci aspettiamo da parte sua Sig. Sindaco non critiche inutili e sterili, che sono comode solo ad evitare di affrontare le questioni, ma vogliamo che Lei ci dica esattamente quello che pensa rispetto alla situazione del Silos e quale sarà sin da subito il suo impegno!

Lo deve ad una città che osserva il suo operato da 8 anni, ormai con molta pazienza.

                                                   ARTICOLO UNO – Gravina in Puglia

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database