Mer10232019

Last updateMer, 23 Ott 2019 5am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

   



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cultura ed Eventi IL NUOTO PARALIMPICO TRIONFA IN EUROPA

Cultura ed Eventi

IL NUOTO PARALIMPICO TRIONFA IN EUROPA

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Si allarga il significato di “paralimpico” e a sancirlo ufficialmente è la Treccani, che in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico riconosce l’evoluzione del linguaggio e lo inserisce nel suo nuovo dizionario italiano.

Non solo quel ristretto numero di atleti che può vantare una partecipazione alle Paralimpiadi ma anche, più in generale, ogni persona disabile che pratica una disciplina sportiva; tutto ciò per dare forza ad un altro termine attuale: INCLUSIONE.

L’inclusione sempre più trova concretezza nello sport, il campionato europeo di nuoto appena concluso lo ha dimostrato con risultati interessanti specialmente per quanto riguarda la squadra italiana che chiude prima per il numero di medaglie.

Atleti come Simone Barlaam e Carlotta Gilli sono i dominatori con medaglie multiple dal primo all’ultimo giorno, sono le facce pulite e belle che rappresentano un’Italia da leggenda, la più forte di sempre nel nuoto paralimpico, diventata a Londra 2019 anche la squadra più dominante del mondo, prima nel medagliere (50 medaglie: 20 oro, 18 argento, 12 bronzo) in un Mondiale dove sono tornati anche i russi (terzi, 18 oro, 15 arg, 21 bro), dopo la squalifica, e confermarsi la Gran Bretagna padrona di casa (seconda, 19 oro, 14 arg, 14 bro). Anche l’ultima giornata ha regalato successi straordinari: quattro medaglie d’oro (Efrem Morelli, 50 rana S3; Carlotta Gilli, 50 sl S13; Simone Barlaam, 50 sl S9 con record del mondo; Francesco Bocciardo, 100 sl S6), una d’argento (Arianna Talamona, 100 sl S5) e una di bronzo (Simone Ciulli, 100 sl S9) prima della chiusura bellissima nell’ultima gara, la vittoria con record del mondo della staffetta (Stefano Raimondi, Antonio Fantin, Federico Morlacchi e Barlaam) nella 4x100.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database