Sab09212019

Last updateGio, 19 Set 2019 3pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

   



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Politica LEGA SALVINI PREMIER PUGLIA, TEMPO DI NOMINE E’ CONFERME DELL’ORGANIGRAMMA REGIONALE

Politica

LEGA SALVINI PREMIER PUGLIA, TEMPO DI NOMINE E’ CONFERME DELL’ORGANIGRAMMA REGIONALE

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

 

In questi giorni, l’On. Luigi D’Eramo, segretario regionale della Lega Salvini Premier Puglia, ha nominato i segretari delle sei province pugliesi.

A guidare il partito nella provincia di Bari sarà l’On. Rossano Sasso.

Su proposta dei responsabili d’area e dei nuovi Segretari Provinciali sono stati nominati i primi 100 segretari cittadini e dirigenti provinciali del partito in Puglia.

Tra le conferme volute dai vertici regionali della Lega, vi è quella di Lorenzo Carbone alla guida della sezione gravinese.

“La Lega - ha dichiarato l’On. D’Eramo - lancia la sfida per il governo della Regione Puglia partendo da ogni provincia, da ogni singolo comune pugliese, dal contatto reale con la gente e con i bisogni del territorio, perché la Lega è lontana anni luce dalle manovre di palazzo del PD di Emiliano, Renzi e Zingaretti. La elezioni si vincono tra la gente e non nei palazzi e lo dimostreremo in questi mesi in Puglia. La Lega è il partito dei territori che mai come in questo periodo sono stati abbandonati da Emiliano e dalla sua giunta dalle porte girevoli. Forti del consenso per Matteo Salvini, espresso a maggio da un pugliese su quattro, oggi consolidiamo il radicamento della Lega Puglia sul territorio con le nomine dei segretari e dirigenti provinciali e soprattutto con le prime nomine dei segretari cittadini, che sono la vera forza del nostro partito: a tutti loro faccio i migliori auguri di buon lavoro”.

“Sono soddisfatto di questa riconferma - ha commentato Carbone - frutto dell’ottimo lavoro sin qui svolto. Un risultato che ci permette sin da subito, di riprendere il percorso di ascolto del tessuto della città. Abbiamo iniziato con le realtà sportive e nelle prossime settimane ascolteremo imprenditori, commercianti, associazioni e semplici cittadini. Procede speditamente anche il cammino avviato prima dell’estate, di riunione della formula del canonico centrodestra in città e di dialogo di tutte le realtà civiche che non si rivedono nel progetto politico del sindaco Valente, sempre che questo progetto abbia ancora qualcosa di politico”.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1