Sab09212019

Last updateGio, 19 Set 2019 3pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

   



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cronaca BPPB insieme a UniCredit e Banco BPM nel finanziamento da 12 milioni a favore di V.I.M. S.r.l.

Cronaca

BPPB insieme a UniCredit e Banco BPM nel finanziamento da 12 milioni a favore di V.I.M. S.r.l.

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Banca Popolare di Puglia e Basilicata ha guidato, insieme a UniCredit e BancoBPM, un’operazione di corporate lending strutturato dell’importo di € 12 milioni, finalizzata al sostegno del piano degli investimenti di V.I.M., tra i leader di mercato nella distribuzione all’ingrosso di medicinali e di materiale farmaceutico con headquarter a Matera.

La società, attiva dal 1962, ha puntato negli ultimi anni sull’espansione della rete distributiva conquistando una dimensione rilevante nel panorama della distribuzione farmaceutica, testimoniata da una quota di mercato pari al 7% nelle aree geografiche di riferimento, e assumendo un carattere multi-regionale grazie a 10 punti di distribuzione sull’intero territorio nazionale.

Il finanziamento ha lo scopo di supportare l’ampliamento ed il potenziamento dell’hub distributivo di Matera e di consentire il revamping completo delle linee distributive automatizzate. 

Francesco Paolo Acito, Vice Direttore Generale Vicario di BPPB, che ha svolto il ruolo di bookrunner e banca agente sottoscrivendo la quota maggioritaria del finanziamento, ha dichiarato: “Il nostro istituto si conferma banca del territorio vicina alle imprese di eccellenza, supportando le iniziative di sviluppo ed innovazione tecnologica e strutturando, insieme ai principali player nazionali quali UniCredit e Banco BPM, questa operazione di corporate lending”.

L’Amministratore della V.I.M. S.r.l., Michele Motta, ha ringraziato le banche finanziatrici per aver deciso di affiancare l’azienda in un upgrading di notevolissimo impatto sulla struttura operativa aziendale, scelta intrapresa in un contesto economico, sia a livello locale che nazionale, particolarmente sfidante.

“La fiducia accordata” – ha affermato – “consentirà all’azienda di consolidare l’azione volta allo sviluppo commerciale ed al miglioramento del tessuto economico e sociale del territorio, elemento della mission aziendale ritenuto essenziale sin dalla sua nascita”.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1