Sab09212019

Last updateGio, 19 Set 2019 3pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

   



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cronaca CONTINUANO I DISSENSI SULL’UTILIZZO DELL’AREA ARCHEOLOGICA

Cronaca

CONTINUANO I DISSENSI SULL’UTILIZZO DELL’AREA ARCHEOLOGICA

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Sulla pagina fb del Comune di Gravina si dà notizia dell’arrivo a Bari dell’attore Daniel Craig e che nei prossimi giorni sarà a Gravina per girare nuove sequenze del film “No time to die”.

Le riprese del film di movimento su un’area archeologica vincolata sta preoccupando una buona parte di cittadini perché sia sull’area del “Padre Eterno” che sul Ponte viadotto si sono fatti interventi che hanno “violentato” quei luoghi che rappresentano la nostra storia e che è un patrimonio di valore inestimabile.

In realtà la zona è al centro, in questi giorni, di un'altra questione riguardante l’inadempienza della L.R. 19 del 1997 che prevede l’individuazione di aree protette, tra esse c’è anche la nostra “gravina di Gravina in Puglia” ma che a distanza di oltre vent’anni la Regione non ha ancora istituito.

Per quanto sopra Giuseppe Lapolla di Articolo 1 ed ex segretario del PD locale dichiara “Adesso più che mai dovrebbe essere necessario adoperarsi per questo parco regionale perché le condizioni di conservazione e tutela appaiono sempre più a rischio. La sua istituzione si rende necessaria perché la gestione spesso a "motu proprio" della politica locale appare sempre più "lontana" dal sentire comune di una collettività che, giorno dopo giorno, si riconosce nel valore del bene paesaggistico, archeologico e storico!”

Come sarebbe bello aprire un dibattito cittadino su questi argomenti in modo da prendere delle decisioni circa il da farsi che siano il più partecipate possibile.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1