Sab09212019

Last updateGio, 19 Set 2019 3pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

   



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cronaca BRUTTA IMMAGINE DI GRAVINA A FERRAGOSTO

Cronaca

BRUTTA IMMAGINE DI GRAVINA A FERRAGOSTO

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Click to open

A ferragosto sette persone su dieci escono, luoghi di mare, di montagne e città d’arte vengono prese d’assalto.

Ovvio che tutti gli amministratori cercano di dare il meglio perché l’accoglienza dei turisti possa risultare soddisfacente e, perché no, anche chi è rimasto a casa possa “godere” con serenità delle bellezze del luogo in cui vive.

Gravina certamente sarebbe da annoverare tra le città d’arte considerato il ricco patrimonio ambientale di cui dispone e, in effetti, parecchi turisti si aggiravano per le vie ma, ahinoi, non hanno trovato un luogo idoneo ad accoglierli.

Da giorni uno dei siti più importanti, il ponte viadotto e il piano “Madonna della Stella” non sono accessibili a causa della preparazione per le riprese del film. Si dice che la visione del film sarà un’occasione perché tante persone potranno conoscere i nostri luoghi, intanto ieri i turisti restavano delusi dalla situazione di chiusura e sarà così anche per il mese di settembre. A ciò deve aggiungersi lo scempio delle gru posizionate su una zona archeologica.

Camminare poi per le vie del paese si trova solo degrado: strade piene di buchi e che presentano erba alta, rifiuti sparsi per le stesse anche se a causa dell’inciviltà di alcuni cittadini, il degrado di alcuni palazzi situati al centro della città perché abbandonati.

La sera, poi, assenza di ogni evento che potesse “consolare” chi è rimasto a casa. Insomma una paese abbandonato a se stesso anche se non abbiamo nulla da invidiare a tante altre città.   

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1