Dom12152019

Last updateDom, 15 Dic 2019 6pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

   



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cronaca A due anni dall’incendio del Bosco Difesa Grande

Cronaca

A due anni dall’incendio del Bosco Difesa Grande

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Click to open

Ricorre oggi il secondo anniversario dell’incendio avvenuto presso il Bosco Difesa Grande; il fuoco, di natura dolosa, appiccato in più parti fu favorito dalle raffiche di vento che soffiavano ad una media di quasi 40 chilometri all’ora.

Nonostante accorsero subito le squadre dell’Arif, i vigili del fuoco e ci fu l’utilizzo di un Canadair e due Fireboss, i danni furono ingenti: buona parte del bosco fu distrutto anche perché i roghi avevano un’ampiezza di oltre 300 metri e le fiamme raggiungevano altezze anche di 20 metri.

Nell’immediato si costituì un Comitato spontaneo di cittadini per la difesa del bosco e tanti furono gli interventi anche da parte di politici; addirittura fu celebrata, all’interno dello stesso bosco, una seduta di Giunta Comunale che vide la presenza dell’assessore regionale.

Insomma tante le richieste e, specialmente, tante le promesse; a distanza di due anni però le richieste sono rimaste inascoltate e le promesse sono rimaste nel libro dei sogni. Le poche misure tese a prevenire gli incendi sono le stesse che c’erano prima dei roghi sia del 2012 che del 2017.

La stessa legna sequestrata da quasi due anni all’impresa che stava pulendo le careggiate delle strade è ancora ammassata, ormai è seccata e tanto rappresenta una miccia anche a causa del grande caldo, specialmente di questo periodo.

L’unica novità da segnalare è l’impegno di alcuni volontari che cercano di riattivare e pulire alcuni sentieri, essi si augurano in tal modo di aumentare la sensibilità verso l’amore per l’enorme patrimonio verde del nostro territorio.

Un patrimonio che invece di essere una risorsa sta diventando sempre più un costo a causa della cattiva gestione voluta da parte di chi è deputato a prendere decisioni; non resta che sperare nel Signore, Lui sì che ama veramente la natura.

Commenti (1)
ingegenre
1Lunedì, 12 Agosto 2019 13:01
SILVESTRI GIOVANNI

AL GOVERNATORE DELLA REGIONE PUGLIA DOTT. MICHLE EMILIANO. COME OGGI ESATTAMENTE DUE ANNI FA SI SVILUPPO' UN PODEROSO INCENDIO NEL BOSCO DIFESA GRANDE CHE SI BRUCIO' PER OLTRE 1.500 ETTARI. L'ABBIAMO SOLLECITATA IN VARIE OCCASSIONI AFFINCHE' SI POTESSERO ADOTTARE DEI PROVVEDIMENTI PER QUESTA ""EMERGENZA"" CREATASI PER UNO DEI PIU' GRANDI POLMONI DI VERDE CHE SI TROVA IN PUGLIA. PIU' E PIU' VOLTE LEI HA RIBADITO CHE IL BOSCO DIFESA GRANDE E' DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA; MA NON VUOL SAPERNE NE' DI DARE UNA DEROGA PER IL BOSCO NE' DI METTERE IN ATTO CIO' CHE SI PUO' DI FRONTE,RIPETO, AD UNA ""EMERGENZA"" NATURALE. L'ASPETTIAMO IN TUTTI I SENSI, CARO GOVERNATORE.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Queries Database