Sab09212019

Last updateGio, 19 Set 2019 3pm

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

   



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Storia, uomini e luoghi LA VIA PROTOSTORICA DEL PIANORO MADONNA DELLA STELLA (II PARTE)

Storia, Uomini e luoghi

LA VIA PROTOSTORICA DEL PIANORO MADONNA DELLA STELLA (II PARTE)

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Click to open

Ieri abbiamo fatto un sopralluogo sul pianoro Madonna della Stella e abbiamo constatato che il posizionare la ruspa su quel luogo ha lasciato segni che documentano i danni prodotti, inoltre solo il tempo ci dirà se quel grosso peso stazionato parecchi giorni possano aver procurato ulteriori danni all’omonima chiesa sottostante.

E’ necessario tenere alta l’attenzione perché non abbiano più a verificarsi, quindi, ci sembra utile continuare a pubblicare notizie storiche tratte dal libro scritte dal prof. Franco Laiso:

La continua frequentazione del pianoro con automezzi causa l’usura e il disfacimento dello strato superficiale del banco tufaceo. Esso costituisce l’archivio prezioso di testimonianze e tracce che coprono un arco di tempo plurimillenario che va dal Neolitico al Medioevo: le tombe in questo sito, come di consueto avviene in Peucezia, sono cavate in prossimità di case e confuse con esse; significativa fra le tante è una piccola tomba protetta da una canalizzazione a semicerchio cavata nella roccia, che consentisse il ruscellamento dell’acqua ai lati della tomba per evitare che fosse investita dall’acqua. Tante di queste tracce sono in disfacimento, per il continuo sfregamento o peggio dalle sgommate prodotte dalle ruote sul banco tufaceo, una calcarenite tenera come si sa, soggetta a sgretolarsi. Dopo il tratto dell’acciottolato settecentesco che porta dalla fontana al pianoro la strada protostorica si presenta radente al muro che chiude la parte dell’area detta del Padre Eterno e che la separa dallo stesso pianoro della Madonna della Stella. Le due aree chiaramente sono nella continuità di una stessa facies archeologica e il muro è un costrutto che risalirebbe, molto probabilmente, all’epoca della costruzione del ponte-acquedotto e della sistemazione dei servizi annessi.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1