Mar05212019

Last updateMar, 21 Mag 2019 5am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

   



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Commenti BISOGNA LIBERARE IL PALAZZO DI CITTA' !

Commenti

BISOGNA LIBERARE IL PALAZZO DI CITTA' !

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

" Denunciamo un metodo poco rispettoso delle persone, un metodo mai condiviso da tutti, tanto contestato nelle poche riunioni di coalizione e finite sempre con la promessa di un cambiamento… Ci sono carenze della cultura della democrazia e della condivisione decisionale. Ci siamo trovati tutti, difronte a decisioni adottate e mai concordate. In questo contesto si è indebolita l’efficacia dell’azione politica. Non siamo responsabili come Lei vuole farci passare, sta millantando di essere vittima, invece Lei è il solo artefice. Noi siamo stanchi e non vogliamo questa agonia, questo delirio di onnipotenza e di appartenenza..." Queste dichiarazioni che si aggiungono alle tante non ufficializzate GRIDANO GIUSTIZIA E RISPETTO DELLA POLITICA e DICHIARANO CHE IL " NONVALENTE" DEL NON CAMBIANIENTE" dovrebbe andar via dal palazzo di città con tutti i suoi emeriti nullafacenti e beneficiari profittatori del bene pubblico! Non è più sopportabile l'arroganza e prepotenza di un BURATTINO spavaldo che offende la democrazia e i doveri che dovrebbe ossequiare "CHI VIENE INSIGNITO DELLA CARICA DI PRIMO CITTADINO PER GOVERNARE ! A lui toccava e tocca l'obbligo morale di governare gli utili per soddisfare i bisogni della collettività...invece si è oltremodo consapevoli che POCHI, a cominciare dal capofila, godono di introiti, privilegi, guadagni in spregio di una città che invoca buona amministrazione, con progettazioni, programmazioni per assicurare sviluppo e lavoro. I Gravinesi avevano ben vissuto la "QUADRIGLIA DELLE NOMINE DI GIUNTE E GIUNTINE", avevano vissuto e sopportato la tracotanza indefinibile e insopportabile di un TAL CHE DOVEVA APPORTARE IL CAMBIAMENTO..., invece, è sprofondato nel più becero metodo di non governare e beneficiare burattinai e galoppini! AHIME! FU RIELETTO (purtroppo!) e dunque si sente investito dei diritti di spadroneggiare e sfruttare a propria libido uomini e cose che appartengono alla città GRAVINA....ormai non più URBS OPULENTA...ma URBS DEFRAUDATA ET PAUPERA! GRAVINESI ..SVEGLIATEVI DAL TORPORE E DALLA RASSEGNAZIONE...! SI PUO' E SI DEVE LIBERARE LA CITTA' DAGLI IMPROVVISATI POLITICANTI !

Questo è un commento di "CRISI POLITICA, GRAVINA ON RIAPRE LE DANZE"