Mar05212019

Last updateMar, 21 Mag 2019 5am

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

 

 

 

   



 

 

 

 

Back Sei qui: Home Cultura ed Eventi “Un giudice ragazzino”

Cultura ed Eventi

“Un giudice ragazzino”

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

La scuola luogo in cui si formano i ragazzi, quei ragazzi che rappresentano il futuro. Importante, quindi, far capire loro quanto sia essenziale avere dei valori sani perché non si debba soccombere per situazioni che inneggiano all’illegalità; combattere anche a costo di rimetterci la vita come capitato a Rosario Livatino, giudice attivo nella lotta alla mafia assassinato dalla Stidda, organizzazione mafiosa siciliana.

Domani ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo “don E. Montemurro” un’occasione per far riflettere sulla necessità di perseguire i valori discutendo sul romanzo grafico “Un giudice ragazzino” ispirato al Magistrato Rosario Livatino scritto da Salvatore Renna, gravinese, che proprio dei valori ha fatto un suo stile di vita.

Soltanto il 10 febbraio scorso è stato insignito del premio internazionale all’impegno sociale nell’ambito del XXV Memorial “R. Livatino - A. Saetta - G. Costa” e il 23 p.v. sarà a Roma per contribuire a sostenere il progetto "Innamorata di Vita”- affrontare la malattia con amore per la Vita", pensato per sostenere chi lotta contro le problematiche oncologiche.

Tanti i motivi per partecipare all’incontro che si terrà appunto domani alle ore 10.30 nell’aula magna della scuola “Montemurro” in via Tripoli.

 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento:
yvComment v.2.01.1